mercoledì 30 novembre 2016

RE CAPITO



Perchè piangi per chi ti ha conosciuto per quel che sei?
Io sono caduto solo per te.
"SOLO" per TE.
Perchè vuoi salvare altri ... tradendomi?
Reputi che io non possa salvare anche gli altri come ho fatto con te?...
Non serve dare le perle che io ti do per accelerare i tempi degli altri.
Che fai?
Ti sembra giusto raccontare quel che è intimo tra te e ME?
E' pur vero che non ti vanti di avere il mio A-MORE, ma perchè VUOI condiviDERMI con gli altri?
Ti ho lasciato fare per VEDE-RE nei FATTI SPIRITUALI se avRESTI FATTO quel che facevi con le c'OSE materiali.
Ora hai constatato che SEI SOLO?
E chi ti rimane a.C.canto è SOLO per ...



martedì 29 novembre 2016

AGLI euNUCHI teNERI



EinVECE CHIVI sPIEGHErà le c'OSE NASCOste? Quelle non scRITTE?
MEN3 uSCIVA per MEtTERSI in VIAagGIO', uno STRANO tipo da RICCOnOSCENE il SEsSOgli cORSE inCONTRO e, GETTAnDOSI in GENO-OCCHIO daVANTI a LUI, gli DOMAnDO':
"MAiESTRO BELLO, che c'OSA d'EVO f'ARE per a-VERE la VITA eTERNA?". LUI gli risPOSE: "Perché mi CHI-AMI BELLO? NE'ssUNO è BELLO, se non coLEIch'E' BELLA. Tu conosci i COMAnDAMEnti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non dire falsa testimonianza, non frodare, onora il padre e la madre".
Il TRAnS all'ORA gli disse: "MAiESTRO, tutte queste c'OSE le ho OsSERVAte fin dalla mia FANCiUL'ESCA". Allora LUI, scORGEnDOLO, LO FILO' e gli disse: "Una c'OSA sola ti MANca': VA', vENDi quello che hai GUADAgnato e DA' ai po'VERI e sPOSTerai il TUO TEsORO nel SEmPRE, quando C'E'L'HOavrai ... VIENI commè".
Ma ELloà, ratTRIstatoSI per quelle PIE'TRE uscite dalla BOCCA di CHI conOSCENE le debOLEZZE dei uMANI, se ne andò afFITTO, POIché avEVA il BENDIdIO.
All'ORA il MAiESTRO, vulVENDO lo sguARDO A.T.tornio, disse ai suoi zebeDEI: "QUANTO E' deficitELI' per col'ORO che hanno RICCHIONezze enTRE-ARE nell'eTERNIetà!". ADAsCOLTarlo RIMA-SERO stupefacenti a queste suoi SaSSI sputati dalla LINGUA; ma LUI LI' riPRESE: "FigliOLII, com'E' deficitELI' PENEtrarre nel regno di YHaWHe! Puo' riUSCIRCI + un CAmME-LO' PASS-ARE in un BUCO piccolo e stretto, che un EGO RICCHIO ne' pASSI nel POSTo di DIO". Essi, anCORA più sBISCOTTIti, dicEVAno tra l'ORO: "EQUAL RePENTE mai si può mettere sotto SALE?". Ma LUI, GUADOanDOLI, DI'sSE': "ImpOSSIbile psesso gli uMANI, ma non pRESSO D'IO! Perché TUTTO è PO'sSIBILE PRESSato DIO".

MACCHEFA' questo VECCHIO biglino nel MIO SCARPONE?



c'OMEC'ome, ad OLBIA, hai detto che DICONO che ISAIA parla di Gesù?
Mica crEDERAi ai chi parla di c'OSE ASTRATTI?
INIZI-AMO bene! SEmPRE con il sixTEMA del far FINTA di crEDERE a quello o che è scRITTO:
Gesù ha detto (non scritto) che l'unico che ha PARLATO (non scritto) di LUI è stato MOSE' e che tutti quelli VENUTI prima di LUI SONO DEI ladri e DEI briganti, ma le p.e.c.ore (non gli umani) non li hanno A.S.coltATI.
PerCIO' non ci apPARTIene tutta questa exPOSIZIONE di CHI si arRAMPIca sui ghiACCIAI per DEMOliRE il CRISTIANESIMO, che non è una religione.
E' un inCONTRO con CHI prende dal PASS-ATeO, scritto o raccontato, e lo sPIEGA TUTTO.
SAPPI-AMO anche di queste BIGLIE e asPETTiAMO con FERvORE il COMPImento.
TUTTO GEME esistà PRE-PARANDO al TRA-VAGLIO per il conC'E'piMENTO.

giovedì 24 novembre 2016

DiFESA d'A-MORE



SEI caduta, c'OME Sempre!
Non riESCI a RInNEGARTI,

TU la GRANDE ... MAterDEiMONI,
CIOE' di col'ORO che VOGLIOno sentIRSI DIO un-I.C.I.,

SOPRA tutti gli altri.SEiTANA di l'ORO, i QUA-LI' si comBATTONO con le pietre;
SEiTANA di ogni spiRITO sPORCO;
SEiTANA di ogni ... ucCELLO LOSCO;
SEiTANA di ogni aniMALE orRENDO;
SEiTANA di ogniMENzOGNI.
ALLO stesso mODO c'OME VERRAI INNalzata dagli  umani,
c
'OSI VIENI sBATTUTA nella POOL-VERE
che dovRAI CONO-SCIE-RE,
per CERCARE diVENTA-RE c'OME ME.

Non A.S.SAGGE-RAI più il FRUTTO della VERA VITA,
perché IO STESSO ti farò perDERE la VIA.
SARAY ECO tra i MONTI e dirANNO di TE che non ESISITI,
perché non VIVI PIU' in ME.
DESSERTo sei e non PIU' TORTA NUNZIAle.
SEI SEmPRE sTATA luogo di MERCanti e DROGAti
seDOTTI dal SAPERE AMBIoZIOSO.
In TE non c'E' CHE aMORE SOLO in TE STESSA.
Il GIU'STO' ha GIU'diCATTO la SU-STA'.
Egli ha CONd'ANNATO la grande PROiSTITUTA:

LA PRIMA!
coLEI che COrROMPE-EVA la seconda VENUTA
con la sua PROiSTITUZIONE.
VENDICO sudditè il sangue dei MIEI servi!

Al banchetto inVITErò tutti i SOLI, gli UNICI bastoNATI dalla TUA inGIU'stizza.
 
TUTTI i c'OMEME

E.U.nuCHI per il REGNO DEI C'ELI'.

sabato 19 novembre 2016

E' in TEmPO' di sVELArVI e sLEGArVI



Basterebbe fare un po' di più attenzione nel capire chi era FUORI di SE e chi ancora DENTRO.
Notare Maria rimasta in casa e Lazzaro CHI AMATO FUORI e Giovanni che SENTE la VOCE del VERO e UNICO SPOSO.

venerdì 18 novembre 2016

YHaWHe si sVELA?



Io SO SOLO che le TRE MADRI SONO la stessa PERSOna.
Non ho ancora capito chi ANDO' alla FONTANA di Giacobbe, LUI o MARTA.
E PROprIO MEN3 ti scrivo riCONOsco in Lazzaro LA SA'maritaNA che Gesù riconobbe in UN MASCHIO e non una femmina per il quale gli "amici" si meravigliarono che eGLI/LE stesse parlando A.D. una DONNA.
GRAZIE.
Per questo io VENGO qui e VADO altrOVE.
Per cogliere le STILLE di SPIRITO SANTO in VOI.
Il MIO LAVORO è come la SPIGOLATURA di RUT, ma non RAcCOGLIEndo CHIcCHI di grANO CADUlTI dal PRIMO e ABBOndANTE racCOLTO, ma STILLE di SPIRITO d'UVA c'OME RAGGI sperduti nel NULLA.